Migliori materassi matrimoniali

Indice dei contenuti
 
 
 

Il materasso matrimoniale è forse la tipologia più comune e richiesta: una scelta difficile, perché deve venire incontro alle esigenze di (almeno) due persone, spesso con abitudini notturne e fisicità molto diverse.

Per questo motivo la scelta deve essere mediata da un’accurata analisi che bilancia le diverse necessità, in modo da acquistare un materasso che soddisfa entrambe le parti e che garantisca un buon sonno e il massimo comfort.

 

Come scegliere un materasso matrimoniale

Se sei alla ricerca del materasso matrimoniale adatto a te e a chi dorme con te, devi dunque prestare attenzione a vari fattori, per arrivare alla sintesi migliore di ogni esigenza – sempre con un po’ di diplomazia.

Per aiutarti ti offriamo questa breve guida e nel leggerla tieni ben presente le vostre peculiarità: ogni persona ha un corpo, un peso, una fisionomia e una postura individuale. Il materasso che va bene per te potrebbe essere il peggiore per un altro, dunque devi valutare tutte le necessità con attenzione.

Per informazioni più dettagliate, invece, leggi anche la nostra guida completa su come scegliere un materasso.

 

Caratteristiche di un materasso matrimoniale

 

Altezza e spessore

L’altezza è una caratteristica importante da considerare quando si cerca un nuovo materasso. Alcuni, infatti, sono piuttosto bassi (e meno cari), anche attorno ai 12 cm, mentre altri sono alti, fino a 25 o anche 30 cm. L’altezza dipende dal materiale, ma in linea generale più i materassi sono alti più si adattano a pesi più sostenuti.

Non si tratta però di una banale equazione tra altezza e qualità, anzi: se il materiale è quello giusto, l’altezza molto elevata diventa un ingombro e un peso inutile. Di media, un materasso in memory foam si aggira sui 20 cm di altezza, mentre un materasso in lattice va dai 19 ai 24 cm. Il materasso a molle va dai 22 ai 24 cm, mentre quelli quelli ibridi possono raggiungere anche i 26 cm.

 

Dimensioni

Le dimensioni di un materasso matrimoniale seguono in genere un standard di 160 cm di larghezza di e 190 o 200 cm di lunghezza. Tuttavia, quando si è di statura medio-alta è consigliabile optare per misure più ampie, con l’aumento di cinque centimetri (165×195 cm) o persino di dieci (170×200 cm). Ovviamente nulla vieta dimensioni maggiori o personalizzate, ma com’è immaginabile delle richieste fuori standard richiedono sempre una maggiorazione di prezzo.

 

Durezza

La durezza (o portanza) indica la resistenza al peso del materasso. Più è elevata la durezza più è rigido il materasso, motivo per cui è meglio un’alta portanza per le persone robuste come per chi ama i materassi più duri. Questi valori vengono anche indicati con delle sigle:

 

H1 = morbido

È un materasso particolarmente indicato per le persone esili, bambini o a chi piacciono i materassi molto morbidi.

 

H2 = medio

È una via di mezzo, sempre più morbido che duro ma adatto anche a persone fino a 60-80 kg.

 

H3 = duro

È un materasso piuttosto duro, adatto per chi desidera un supporto rigido o a chi ama dormire sulla pancia. Indicativamente si consiglia a persone oltre 80 kg.

 

H4 = molto duro

È un materasso molto duro, con un limite di peso superiore di 140 Kg.

 

H5 = durissimo

Si tratta di materassi specifici per le persone fortemente in sovrappeso, dai 140 kg in su.

 

Materiale

Come tutti i materassi, anche quello matrimoniale è disponibile in diversi materiali. Guardiamo un po’ assieme i principali tipi in commercio:

 

Materassi in lattice

Il lattice è un’emulsione naturale o sintetica con consistenza viscosa. Il lattice naturale è una resina che proviene dall’albero della gomma, mentre se questa resina viene prodotta in laboratorio si parla di lattice sintetico. Per quel che riguarda il supporto, il lattice offre una notevole ergonomia. Sono materassi anallergici, traspiranti ed elastici, in grado di adattarsi alle forme e alla pressione del corpo. Se sei una persona allergica, vuoi un materiale naturale, elastico e fresco d’estate, il lattice è quel che fa per te.

Per maggiori informazioni puoi leggere la nostra guida su come scegliere il migliore materasso in lattice.

 

Materassi a molle

Sono materassi imbottiti con piccole molle che possono essere libere come insacchettate. Si tratta di prodotti di media abbastanza economici, che consentono una buona traspirazione e si adattano bene anche ai pesi più forti. Sono molto resistenti alle deformazioni dovute ai cambi di temperatura. Se sei un carico robusto, vuoi un materasso fresco, confortevole ma non costosissimo, la scelta migliore sono le molle.

Leggi la nostra guida sui materassi a molle.

 

Materassi in memory foam

È un materiale viscoelastico sintetico studiato per adattarsi alla forma e alla posizione del corpo. Il memory foam asseconda ogni movimento e garantisce un grande relax muscolare al risveglio. Questi materassi sono ottimi per i climi freddi (o per i freddolosi/e) perché trattengono la temperatura corporea. Si tratta di materassi un po’ più costosi degli altri per via del materiale, ma se sei una persona allergica ne può valere la pena perché sono completamente anallergici.

Leggi la guida su come scegliere il miglior materasso memory foam.

 

Rivestimento

Non confondere il rivestimento con la fodera! Sebbene sia una prassi consigliata rivestire il materasso con una fodera lavabile, il rivestimento fa parte del materasso e non è presente in tutti i modelli.

Scegliere un materasso con un rivestimento antiacaro è consigliabile soprattutto a chi soffre di allergie, in modo da garantire una perfetta igiene di tutte le componenti. Il materiale migliore è il cotone biologico, che è facile da lavare e che subisce meno carico di pesticidi durante la produzione, anch’essi fonte di irritazione della pelle.

 

Durata

Un materasso, non può durare identico per più di 10 anni (8 per quelli in lattice o a molle). La cura e igiene aiuta senz’altro a preservarlo, ma si deve comunque prestare attenzione all’usura. Il dato varia in base alla qualità e al materiale – i memory foam, ad esempio, hanno una vita più lunga e possono durare anche 15 anni, se trattati con la giusta manutenzione. Se il tuo materasso è vecchio, comunque, presta attenzione a certi indizi che ti permetteranno di capire se è giunto il momento di cercarne uno nuovo, come avvallamenti, scuciture e rumori fastidiosi.

Se non ti ricordi quanti anni ha, prova a osservare i bordi: il loro stato non influisce sulla comodità, ma quando sono usurati significa che il materasso ha quasi una decina di anni.

 

Per la tua postura

Non tutte le persone dormono nella medesima posizione e anche questo può influenzare il tipo di materasso da scegliere, dunque sarà bene prendere in analisi anche questa abitudine notturna. Per un materasso matrimoniale, inoltre, bisogna considerare le posture di entrambi gli ospiti.

Molti fisioterapisti consigliano agli adulti la posizione supina, con un cuscino sotto le ginocchia per garantire il rilassamento dei muscoli della schiena e uno sotto il collo per avere un adeguato supporto cervicale. In questa postura il corpo subisce poca compressione. Anche la posizione sul fianco presenta ottimi benefici, come la riduzione del dolore alla schiena, una migliore respirazione e una buona digestione – un beneficio che avviene se si dorme sul fianco sinistro. Per chi adotta posizioni, tutti i materassi vanno bene. Chi invece dorme a pancia in giù, rischia la compressione dello stomaco e il reflusso gastroesofageo. La pressione sullo sterno, inoltre, può facilitare il russamento. In questo caso sarà bene scegliere un materasso rigido, in memory o lattice, per mitigare gli effetti della posizione.

 

Prezzi

Come puoi immaginare, il costo di un materasso matrimoniale cambia essenzialmente in base alle dimensioni e ai materiali, di conseguenza è difficile indicare un prezzo medio per questo prodotto. Il prezzo inoltre cambia molto in base al rivenditore, e può arrivare anche sui 1.000-1.500 euro. Online è facile trovare offerte migliori, tanto che è possibile acquistare un buon materasso anche con range che vanno attorno ai 200-400 euro, ma in questo caso bisogna prestare attenzione e fare delle buone ricerche – o seguire la nostra guida.

 

Garanzie

Una garanzia è sempre necessaria per legge, ma le aziende estendono le offerte per avere un prodotto più concorrenziale. Di base una garanzia copre il difetto di fabbrica e non l’usura, quindi bisogna prestare attenzione al tipo di danno.

Di base e per legge, i materassi sono garantiti per 2 anni. Attenzione a chi vanta garanzie lunghissime: una protezione di vent’anni non ha senso per un materasso che comunque si usura in dieci, se la protezione copre sempre solo i difetti, che in genere si notano ben presto. Visto che l’offerta cambia in base all’azienda, il consiglio è sempre di leggere bene la garanzia. Cerca di capire se c’è una protezione standard o se copre anche l’usura.

Qualora tu decida di usare la garanzia, dovrai riconsegnare il prodotto o, nel caso di impossibilità a trasportarlo, dichiarare i difetti. Il venditore verificherà la fondatezza della richiesta, prenderà in consegna il prodotto e rilascerà al consumatore un modulo con un termine massimo di 60 giorni entro cui effettuare la riparazione o la sostituzione.

Secondo la normativa spetta al cliente riconsegnare il prodotto o provvedere alla spedizione. Attenzione dunque al corretto imballaggio del materasso, perché va restituito in perfette condizioni. Stessa cosa vale per i 14 giorni di prova garantiti per legge.

 

Dove comprare un materasso matrimoniale

Non è difficile trovare un negozio di materassi, che si tratti di rivenditori specializzati, monomarca o grandi catene.. Sebbene provare un materasso sembri la scelta migliore però, non è sempre così. Anzitutto, una prova non è garanzia di successo, perché per comprendere davvero se il materasso è quello giusto dovresti dormirci, preferibilmente un mesetto.

Nessun negozio ti ospiterà così a lungo, ma gli shop online ti proporranno sempre un periodo di prova entro il quale potrai rimandare indietro il prodotto – è una garanzia obbligatoria a difesa del consumatore e si chiama diritto di recesso. Il limite legale è di 14 giorni, ma certe aziende lo estendono oltre.

Inoltre, difficilmente un negozio fisico avrà a disposizione moltissimi materassi diversi, cosa che invece succede online. Senza contare che online è possibile informarsi grazie alle recensioni dei clienti o con guide come la nostra.

L’acquisto sul web sembra la migliore opzione, tant’è che moltissime aziende offrono la possibilità di acquistare direttamente dal sito, come Emma, materassiedoghe, Tempur, Baldiflex ecc. Noi consigliamo comunque di servirsi da grandi resellers come Amazon, che offre più scelta, una spedizione veloce e garanzie nel caso il prodotto presenti dei problemi.

Migliori materassi matrimoniali: quale scegliere

 

Dormiland Memory Deluxe

Il materasso Dormiland ha una struttura intera composta da 5cm di WaterMemoryFoam ad alta traspirazione e freschezza nella parte superiore e 14 cm in WaterFoam elastica a portanza medio-rigida nella parte inferiore. Il rivestimento esterno all’Aloe Vera del materasso è altamente traspirante, anallergico e antiacaro. Il risultato è un materasso molto comodo, leggero da sollevare quando si rifà il letto e con un gradevole profumo, cosa rara nei prodotti sottovuoto. Il rapporto qualità/prezzo è ottimo e la sua consistenza né troppo morbida né troppo rigida lo rende perfetto per la schiena.

È per te se: Soffri di mal di schiena, vuoi un materasso profumato e antiallergico.
Contro: Ergonomia non all’altezza di materassi più costosi

 

Materasso memory foam Baldiflex Amazonia

Il materasso memory foam Amazonia della Baldifex è composto di poliuretano traspirante Everflex, un materiale ottenuto dalla miscelazione di due componenti dei quali l’agente espandente è l’acqua, che lo rende estremamente traspirante. Questa caratteristica, unita alla fodera in PES traspirante e anallergico, lo rendono molto adatto a chi soffre di allergie. È un materasso resistente adatto a una fascia di peso tra i 60 e i 110 kg. È alto 23 centimetri e la sua alta ergonomia lo rende molto adatto a chi soffre di mal dI schiena, ernia cervicale, ernia al disco, lombalgia, crampi, o dolorI articolari.

È per te se: Soffri di allergie e/o di mal di schiena.
Contro: Non a bassissimo budget

 

Goldflex Materasso GoldSanity Air

Goldflex ha creato un materasso ibrido a due strati, lattice naturale e memory gel. Il materasso è alto 23 cm ed è certificato come sanitario, con 7 zone di portanza differenziata, rivestimento in cotone e argento naturale, ultra traspirante, lavabile e sfoderabile con cerniera ai 4 lati. È uno splendido materasso, perfettamente ergonomico e del tutto anallergico grazie all’ibridazione con il memory. La fascia 3D traspirante con sistema agli ioni d’argento lo rende antibatterico e molto adatto al clima umido. Si tratta di un materasso molto resistente, adatto anche alle persone robuste o sofferenti di patologie alla schiena.

È per te se: Soffri di mal di schiena e di allergie, vuoi un materasso sanitario traspirante e igienico
Contro: Costo elevato

 

Mentor – Materasso Molle & Memory Med Matrimoniale

Questo modello ibrido della Mentor vale il suo prezzo. È un materasso ibrido con molleggio indipendente e memory, alto circa 25 cm, con ben 1000 micro molle indipendenti e 5 cm di Memory BIOS agli Oli Vegetali, per un totale di nove zone di portanza differenziata.

La fodera è traspirante ed elasticizzata con Greenfirst e SilverSafe, sfoderabile e lavabile in lavatrice. L’imbottitura è anallergica e naturale al 100% in pura lana Merinos nel lato invernale e cotone nel lato estivo. È un materasso mediamente rigido, adatto a chi soffre di mal di schiena, molto bello esteticamente.

È adatto a te se: vuoi un materasso anallergico, naturale e resistente.
Contro: Costo più elevato.

 

Materassiedoghe – Materasso Matrimoniale Alto 29 CM con 5 cm di Memory a 11 Zone differenziate

Questo materasso in memory foam è estremamente sostenitivo e ad alto spessore, studiato per un ottimo sostegno e comfort. Lo strato in memory superficiale è Memory Foam da 5 centimetri, con struttura cellulare aperta, traspirante e termosensibile, lo strato in poliuretano schiumato ad acqua è alto 20,5 centimetri. È un materasso molto alto, dunque un po’ pesante al trasporto, ma offre davvero un ottimo sostegno. Si tratta inoltre di un materasso traspirante, anallergico,, antiacaro, antibatterico e resistente alle muffe. Anche il rivestimento è ben curato, in microfibra traspirante.

È adatto a te se: vuoi un materasso anallergico, robusto e abbastanza rigido.
Contro: Scomodo al trasporto.

 

Conclusioni

Scegliere un materasso matrimoniale come vedi non è semplice e anche per questo abbiamo costruito questa guida, accompagnandola con una selezione di prodotti che a nostro parere soddisfano le esigenze più comuni.

Se fossi in difficoltà a selezionare quel che fa per te anche all’interno della nostra più limitata selezione, ti consigliamo il nostro preferito, il Goldflex Materasso GoldSanity Air.